...all'Isola del Giglio
"Benvenuti si dice Britelcom™!"

CHI SIAMO

Britelcom™ sas, acronimo di Brizzi Telecomunicazioni, nasce dall’idea di Alessandro Brizzi, appassionato di informatica fin dalla fine degli anni ’70, di portare l’ADSL a Giglio Castello e a Giglio Campese, servizio che nel 2005 era fruibile soltanto a Giglio Porto e che in base alle informazioni acquisite, non sarebbe mai arrivata nelle altre frazioni dell’Isola.

Chiaramente il progetto prevedeva il coinvolgimento di più persone che, oltre ad avere una sistemazione logistica utile per le triangolazioni, condividendo la necessità della linea veloce, erano disposte a partecipare alla spesa (che utilizzando prodotti di fascia SoHo, si aggirava intorno ai 1.500 euro) affidandosi alle conoscenze dell’ideatore.

Dopo mesi di studi e di ricerche si riesce, teoricamente, a trovare il modo di portare il segnale da Giglio Porto alle altre parti dell’Isola; a quel punto, vengono acquistati due acces point e due antenne direttive per effettuare le prove tecniche.

Era una domenica del gennaio 2006 quando venne fatto il primo collegamento Wlan fra Giglio Castello e Giglio Campese, esperimento che dette, incredibilmente, ottimi risultati già da subito: infatti, misurando lo scambio dati fra i due apparecchi in una stanza di 20 Mq. si otteneva un flusso massimo di 20 Mbps, mentre fra Giglio Castello e Giglio Campese si ottenevano 18,9 Mbps; considerato che all’epoca l’ADSL veniva offerta con una banda massima di 640 Kbps (0,64 Mbps), 18,9 Mbps erano abbondantemente sufficienti.

Si fa buio e, “ingariti” (eccitati) dai risultati delle prove, si inizia ad intravedere la realizzazione del progetto e si comincia a discutere su quando fare le prove degli altri punti. Provato il collegamento fra Giglio Castello e Giglio Porto, si giunge all’ultima prova: portare la WDSL all’Allume (dimora di Alessandro), ma iniziano i problemi; da tutti i punti possibili non c’era alcuna possibilità di fare il collegamento; unica possibilità che teoricamente avrebbe consentito il link, viste le altre prove fatte, sarebbe stata la triangolazione con il Franco.

Tale soluzione però si dimostra nei fatti tecnicamente impossibile. Demoralizzati dall’impossibilità di raggiungere l’Allume, nasce l’idea di trasformare il progetto da amatoriale in business servendosi, a quel punto, di prodotti professionali e società qualificate in quel settore; iniziano le ricerche, contattando alcune aziende si viene a conoscenza della Si.ce telecomunicazioni di Lucca, Azienda che ha subito appoggiando l’idea; si danno le prime informazioni sul progetto, luoghi da coprire, prove già fatte e punti dove installare gli apparati e si inizia a discutere su come realizzare il progetto e quali prodotti utilizzare; fatto questo, iniziano i preventivi; spesa accettabile.

La fate Voi l’installazione? Non importa Alessandro, ti facciamo noi un corso e sarai in grado di realizzare l’infrastruttura in piena autonomia e con il nostro supporto telefonico; ok! Servono delle licenze per offrire questo tipo di servizio? Si tratta di frequenze libere ed è sufficiente comunicare al Ministero delle Comunicazioni con una Dia gli apparati utilizzati e i luoghi dove vengono installati, se entro 60 giorni non viene negata l’autorizzazione, sei autorizzato; ecco, questo è quello che devi fare. Ok, inizio le pratiche con il commercialista per aprire l’attività.

Il 20 marzo 2007 nello studio del notaio a Porto Santo Stefano nasce Britelcom ™ sas! Poche ore dopo, nasce lo slogan “da oggi benvenuti si dice Brìtelcom!” A settembre parte la Dia per il Ministero delle Comunicazioni, ad ottobre inizia il corso alla Sice per installare l’impianto, si reperiscono i fondi e si firma l’ordine per l’acquisto dei prodotti; a fine gennaio 2008 arriva la merce, si ordinano 3 linee ADSL professional e 2 linee business al fornitore di servizi ADSL e si inizia ad installare l’infrastruttura. Il 3 aprile 2008 vengono configurati i server e il 7 aprile 2008 viene installata la prima WDSL Britelcom™ a Giglio Castello.

Attualmente Britelcom™ offre servizi di connettività a banda larga a Giglio Castello e a Giglio Campese sia con abbonamento che prepagato con Hotspot vantando un discreto numero di Utenti.

Fra gli obbiettivi futuri dell’azienda ci sono:

  • copertura WDSL e Hotspot alle Cannelle - Giglio Porto;
  • telefonia mobile;

Si ringrazia tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione del progetto ma, soprattutto, un ringraziamento particolare agli Utenti che hanno creduto nel funzionamento della Britelcom™.

Alessandro Brizzi.